Il Blog del Pane



Da Rossella Di Bidino
 martedì 08/05/2012

Momenti di pane… perché un blog?

143 commenti

Questa è la prima e più essenziale domanda. Il perché vero discende tutto dalla passione per il pane, per le storie che sa raccontare e i sapori che può avere. La veste del blog è stata scelta per la libertà che dà questa forma comunicativa, che permette un dialogo continuo tra chi legge e chi si diletta in cucina.
Il pane è ancorato alla nostra storia e tradizione ed è un elemento irrinunciabile della tavola italiana, ma è anche un fedele “compagno” che ci segue. 

In questo blog racconteremo tutti gli aspetti del pane. Faremo un viaggio nell’Italia per scoprire i diversi pani regionali, parleremo dalla storia e vi daremo idee su come usarlo in ricette sempre nuove. Tutto questo con la passione e la leggerezza che il blog può permettere. 


 
La voce di questo blog sono io, una foodblogger. Per l’anagrafe Rossella, al momento 35 anni, che vive a Roma ma viene dal Friuli. Girovagando per lavoro tra Udine, Ginevra, Milano, Ottawa, ora sono nella capitale circondata da affetti di una vita fuori sede. Spesso sentirete parlata anche di una certa Cavia. Si tratti di un lui, quello speciale, quello che si trova seduto famelico a tavola. E’ il primo critico dei piatti e dei pani che preparo. Nulla arriverà su questi schermi se non prima approvato da lui.
Il pane l’ho incominciato ad amare fin dalla fanciullezza. Ho ancora negli occhi un libretto di Heidi, sì quella delle caprette che fanno ciao :) Per sempre la mia memoria ha voluto conservare l’immagine della nonna di Peter, amico di Heidi, che riteneva speciale ricevere del pane bianco, morbido e candido, invece del solito pane nero. Da lì nacque il mio culto silenzioso per il buon pane.
 
 
Il pane buono… sentimentalmente c’è un altro ricordo speciale. Il mio nonno paterno che sentenziò, poco prima di ammalarsi, che «Nella vita tu sarai felice, perché sai accontentarti» ed io sedicenne a chiedergli «Perché lo pensi?». E lui semplice disse «Perché ti piace mangiare pane, ti vedo felice ogni volta che lo mangi. Sai essere felice con poco». E quel nonno e questo breve dialogo non mi hanno mai fatto sentire sola.
 
Poi il pane è arrivato anche nella mia cucina sotto forma di lievito madre, che non è il solito lievito di birra: è un lievito da accudire e che spero avremo modo di scoprire insieme. Può anche diventare una simpatica presenza in casa, talmente simpatica da creare le gelosie del ragazzo della foodblogger. Perché io amo fare il pane, tratto bene il mio lievito madre e ogni tanto gli rivolgo qualche simpatica frase, per una lievitazione migliore. Non per altro ahahah.
 

 
Qui, su Momenti di Pane, non si parlerà però di me, ma del pane. Ci divertiremo a usarlo in tutte le sue forme e a volte anche a farlo, senza dare per scontato niente.
Vi voglio pronti a commentare, a fare domande e critiche. Con un blog si cresce assieme.
Lo scopo? Divertirsi, piccoli e grandi, col pane e scoprire come un cibo così presente in tavola possa insegnare a ciascuno di noi.


143 commenti


Inviaci la tua opinione



generic-portrait
Inviato il 26/07/14 15.00

buonissimo come tutti i prodotti muino bianco


generic-portrait
Inviato il 10/07/14 9.28

Una mezzora di svago ogni tanto ci vuole, leggendo il blog del pane ho conosciuto Rossella, la blogger friulana, che saluto con un caloroso "mandi mandi"


generic-portrait
Inviato il 09/07/14 12.40

Questo blog ci aiuta a riflettere sulla quotidianeità, che da tutto per scontato, e a rendere il giusto valore anche alle cose più "normali"....


generic-portrait
Inviato il 01/07/14 13.46

morbidissimo e buonissimo...


generic-portrait
Inviato il 23/06/14 21.52

Una bellissima idea, mi piace molto questo blog e offre ottimi spunti!



    1  2  3  4  5  6  7  8  9    

Il nuovo spot Pan Bauletto

Perché questo Blog?

I Talenti del Mulino

 
 
 

Rossella

la nostra Blogger