Blog delle sorpresine



Da Graziella Carbone
 lunedì 30/11/2009

Una Grande Sorpresina

Ciao!
Nell’ultimo post abbiamo parlato di alcuni folderini “storici” ed oggi c’è per tutti voi che ci seguite una Grande Sorpresa anzi, una Grande Sorpresina.

La mitica Sorpresina Number One, Carta vince e carta perde è… on line!

Eccovi il link per il download:
http://www.mulinobianco.it/files/blog_sorpresine/blog_sorpresine.zip

Potete scaricare queste 3 carte, che sono in dimensioni 1:1, esattamente cm 4x5,8 e stamparle su un cartoncino. Vi abbiamo messo anche il retro, così che ritagliando sia la parte davanti che quella sul lato posteriore della carta ed incollandole tra di loro, la consistenza del mazzo diventi molto simile all’originale.


 


Da Graziella Carbone
 giovedì 05/11/2009

L'idea nell’idea

Era la fine del 1982.
Avevamo la scatolina - della quale ho raccontato la storia delle origini nel post precedente - e stavamo studiando la realizzazione produttiva delle prime Sorpresine. Parola d'ordine: le  Sorpresine, oltre ad avere tutte le caratteristiche per essere in linea col Mondo Mulino Bianco, dovevano avere il maggiore mix possibile nelle confezioni di merende, sia nei giochi che nei materiali.

Ma mancava qualcosa...


 


Da Graziella Carbone
 martedì 20/10/2009

Perchè una scatolina a forma di fiammifero?

Ciao! I primi commenti al blog delle Sorpresine sono arrivati! … e quanta voglia di sapere di più delle nostre mitiche!

Ho passato le giornate di mercoledì e giovedì scorso presso l’Archivio Storico Barilla. Le sorpresine – ideate da me e non solo da me - che i vari uffici marketing Mulino Bianco negli anni avevano mandato in Archivio, erano tutte lì.



 


Da Graziella Carbone
 martedì 06/10/2009

In risposta a Salvatore

Ciao a tutti e grazie per i vostri commenti.

Tra tutti uno in particolare ha colpito la mia attenzione, è il commento di Salvatore Torchetti: "addio vecchie sorpresine". Ho deciso, quindi, di dedicare il mio secondo post a Salvatore e alle risposte alle sue domande. Sono sicura che sarà interessante per tutti!



 


Da Graziella Carbone
 martedì 22/09/2009

Evviva le Sorpresine!

"Quando i mulini erano bianchi…"

Ricordo il 1978, mi sembra ieri. Con emozione ripenso all'inizio della prima promozione del Mulino Bianco: una tazza da colazione, ispirata al mondo contadino e alle vecchie tazze da caffelatte, alla quale fu dato il nome di COCCIO, con colore e motivi riprodotti nello stile della terracotta fatta a mano.
Le nostre famiglie potevano ottenerlo ritagliando e applicando su una tessera i punti. I bambini stessi si sentivano coinvolti in queste operazioni. Chissà quanti di voi hanno fatto questo gioco! Vi ricordate quando si facevano le raccolte punto tutti insieme, così da raggiungere prima al traguardo del premio?


 


    19  20  21  22  23  24  25  26  27    

Sorpresine per Giocare

Crea il Tuo Catalogo

I Talenti del Mulino

 
 
 

Graziella

la protagonista