Spot pubblicitario 1989. Spot pubblicitario agosto 1989. Spot pubblicitario 1989.

È il 1989 e l'Agenzia Young & Rubicam, che nel frattempo ha preso in mano la comunicazione Mulino Bianco, abbandona del tutto lo scenario agreste della "Valle Felice" e cerca di inserire i valori e i sentimenti di quel mondo nella realtà odierna, con piccole scene familiari ricche di emozioni.
Ma anche questa serie di spot non incontra il gusto del pubblico, troppo lontana dallo scenario "storico" della marca e forse in anticipo sui tempi.

L'agenzia Young & Rubicam suggerisce che la modernizzazione del Mulino Bianco possa passare attraverso i "buoni sentimenti", espressi con storie trattate nel presente. Si cerca di conferire specifica personalità a ogni "famiglia" merceologica di prodotto, associandola ad un diverso sentimento (fratellanza, amicizia, dolcezza, intimismo...).
Tutti i film prodotti e gli annunci stampa a doppia pagina derivati, sono identificabili e riconducibili ad una matrice unica attraverso il tema dei "buoni sentimenti" e il trasferimento della semplicità di Mulino Bianco dal mondo contadino al mondo dei sentimenti umani. In sostanza da naturalità a naturalezza dei sentimenti.
La rottura con il mondo del passato si rivela però troppo forte: manca un sistema di comunicazione, un'identità di marca che colleghi tra loro le varie storie; manca l'elemento che si leghi e capitalizzi con l'atmosfera del passato.
Emerge, così, la necessità di individuare un nuovo sistema di comunicazione.

1  2  3  4  5  6  
Spot pubblicitario 1989. La prima colazione. Young & Rubicam e i buoni sentimenti.
Spot pubblicitario 1989.
La prima colazione.
Young & Rubicam e i buoni sentimenti.