Cerca Prodotti, Promozioni, Idee

Ricerche frequenti

  • biscotti
  • promozioni
  • macine
  • senza glutine
  • Ci sono:

Non hai trovato quello che cerchi?

Invia la tua idea Nel Mulino Che Vorrei. Le più votate potrebbero essere realizzate! Scrivi un'idea

Hai bisogno di parlare con il Mulino

Invia la tua idea Nel Mulino Che Vorrei. Le più votate potrebbero essere realizzate! Faq e Contatti

Plumcake all'Arancia:

dolce gustoso e profumato

10'

45'

facile

Presentazione

Plumcake all’arancia: con il dolce di oggi, immergiamoci nel profumo e nel gusto di uno dei
frutti più amati e consumati in tutto il mondo. Ricca di vitamina C e di effetti benefici per la
salute, l’arancia è una pietra miliare della preparazione di dolci fatti in casa. Ma andiamo a
scoprire qualche curiosità, da dove viene?


L’arancio è l’agrume più diffuso al mondo e se ne coltivano tantissime diverse varietà.
Pensate, originario della Cina e del sud-est asiatico, questo frutto prettamente invernale
sarebbe stato importato in Europa solo intorno al XVI secolo d.C. da marinai portoghesi.
Infatti, ancora al giorno d’oggi, in molti dialetti italiani per chiamare questo frutto usano parole che derivano proprio da “Portogallo”.
Si pensa però che in Italia la coltivazione degli aranci fosse già diffuso in epoca romana, nel
primo secolo, quasi esclusivamente sull’isola della Sicilia.


Nel 2018 sono state prodotte in tutto il mondo tra le 75 e 76 tonnellate di arance. Sapete ai nostri tempi qual è il paese che ne produce in maggiore quantità ogni anno? Bisogna andare oltre l’Oceano Atlantico, in Brasile. Con le sue 17 tonnellate ogni 12 mesi, il paese di Rio de Janeiro e San Paolo è il maggior produttore al mondo di arance.
Segue appunto la Cina, con circa 9 tonnellate di frutta all’anno. L’Italia, con la sua tonnellata
e mezza, si posiziona al tredicesimo posto.
Curioso, vero? Seguite tutti i passaggi della ricetta facile e semplice per rendere onore a
questo frutto prelibato e realizzare insieme un morbido e buonissimo plumcake all’arancia,
perfetto per le vostre colazioni o le vostre merende.

Lista ingredienti

per 6 persone

250 g Farina 00
un pizzico Sale fino
125 g Zucchero
120 ml Olio di semi
3 Uova medie
2 Arance
1 Bustina di Lievito
q.b. Zucchero a velo
Genuino e naturale

Cerchi un soffice plumcake già pronto?

PlumCake Senza Zuccheri Aggiunti

Scoprilo ora

Preparazione

Scopri come preparare questo profumatissimo plumcake all'arancia, un'esplosione di gusto e leggerezza! Ecco tutti i passaggi:

STEP 1 di 6

Iniziamo!

Come prima cosa, in una ciotola capiente, rompete le vostre 3 uova, una alla volta, e sbattetele con lo zucchero e il pizzico di sale. Utilizzate, per questa operazione, una frusta
a mano oppure uno sbattitore elettrico. In pochi minuti, vedrete, il composto sarà amalgamato e se avete montato nel modo giusto dovreste ottenere un risultato gonfio e spumoso.

STEP 2 di 6

Preparate il composto

Aggiungete ora al tutto l’olio di semi, a filo e con gradualità. È il momento di servirsi della
buccia delle vostre arance. Unite infatti al resto la scorza grattugiata. Ora spremetene e
aggiungete il succo di arance nella ciotola. Una volta fatto, continuate a mescolare per amalgamare il tutto.

STEP 3 di 6

Completate l’impasto

Ora è il momento di unire al composto la farina setacciata, con la bustina di lievito per dolci.
Frullate e montate con la frusta, in modo da ottenere un composto liscio e omogeneo. È
normale che la sua consistenza sia quasi liquida, non c’è da preoccuparsi e soprattutto non
bisogna aggiungere altra farina.

STEP 4 di 6

Quasi in forno

Vi piace questa ricetta? È quasi il momento di cuocere il dolce. Preriscaldate il forno in modalità ventilata a 180°, oppure a 170° in modalità statica. Poi, prendete uno stampo per plumcake, o quello che usate di solito, oppure un qualsiasi stampo per dolci e torte che trovate nella credenza di casa.
Oleate e infarinate lo stampo, o in alternativa potete rivestirlo con fogli di carta forno.

STEP 5 di 6

Cottura

Ci siamo quasi! Versate all’interno il vostro impasto, aiutandovi con un cucchiaio, e infornate a 180°C per circa 45 minuti. Come capire quando è pronto? Fate la prova dello stecchino,
inserito nel dolce. Se la cottura è ultimata lo stecchino dovrà uscire asciutto.

STEP 6 di 6

Dolce pronto

Quando il vostro soffice plumcake all’arancia è pronto, attendete che si raffreddi per qualche
minuto. Sentite che profumo? Estraetelo dallo stampo con cura, senza romperlo. Se volete aggiungete un po’ di zucchero a velo sulla superficie per dargli un aspetto ancora più gustoso e leggero. Pronti all’assaggio? Servite ancora tiepido e…buon appetito!

Consigli

Per la perfetta riuscita del vostro dolce è fondamentale un dettaglio durante la preparazione.
Infatti, quando andate a grattugiare la buccia dell’arancia dovete fare molta attenzione a
grattare solo la parte più esterna, quella parte sottile di colore arancione che darà un
gusto buonissimo al dolce. È molto importante evitare che sia la parte bianca sottostante a
finire nel dolce, il rischio infatti è che dia un sapore amaro al plumcake. State quindi molto
leggere con la grattugia e non andate troppo in profondità, per tenere solo la parte buona.


Se le arance sono piccole, poi, non abbiate paura di spremerne una in più e di aggiungere anche il suo succo all’impasto. Se sono grandi, al contrario, guardate quanto succo ottenete
e state attenti a non esagerare per non sbilanciare la vostra ricetta.

Varianti

Se volete rendere ancora più gustoso e “gourmet” il vostro morbido plumcake all’arancia potete aggiungere un ingrediente, che in generale difficilmente si sposa male con i dolci.
Parliamo del cioccolato. Perché no? A scaglie, a quadretti o a gocce, aggiunto nell’impasto andrà a fare la sua parte, in un abbinamento classico e immortale con gli agrumi. Vedrete, in questo modo il vostro plumcake avrà una variante più golosa…magari per un’occasione importante o una festa speciale.

Commenta la ricetta

Scrivi i tuoi suggerimenti o la tua opinione sulla ricetta nello spazio qui sotto

+

Potrebbero piacerti anche...

Semplicità, bontà, leggerezza: scopri le ricette che abbiamo scelto per te questa settimana!

null
Scrivi al Mulino che Vorrei!
Invia la tua idea Nel Mulino Che Vorrei. Le più votate potrebbero essere realizzate! Scrivi la tua idea
s