Cerca Prodotti, Promozioni, Idee

Ricerche frequenti

  • biscotti
  • promozioni
  • macine
  • senza glutine
  • Ci sono:

Non hai trovato quello che cerchi?

Invia la tua idea Nel Mulino Che Vorrei. Le più votate potrebbero essere realizzate! Scrivi un'idea

Hai bisogno di parlare con il Mulino

Invia la tua idea Nel Mulino Che Vorrei. Le più votate potrebbero essere realizzate! Faq e Contatti

Plumcake alla Banana:

ricetta del banana bread

10'

55'

facile

Presentazione

Oggi andremo a realizzare un dolce con uno dei frutti più dolci e buoni, la banana. Fa bene,
è ricca di minerali, potassio, vitamine e all’interno di una ricetta può dare veramente un tocco
speciale. Il suo gusto inconfondibile è perfetto per arricchire un dolce della tradizione.
La ricetta di oggi, quindi, è proprio il plumcake alla banana. Qualcuno lo chiama anche
banana bread, perché è molto simile a una ricetta nata negli USA agli inizi degli anni trenta.
Gli ingredienti erano semplici: banana, lievito, acqua e zucchero. Alcuni ritengono che questo strano pane dolce sia nato e si sia diffuso nelle case per recuperare le banane troppo mature, altri credono fosse piatto tipico delle mense aziendali, tra i più veloci da preparare e
sostanziosi. Pensate, il banana bread ha anche una giornata nazionale dedicata, che si
festeggia il 23 febbraio!


La nostra ricetta è molto simile all’originale, ma con molta morbidezza in più. È adatta per
una pausa super soffice a merenda, una colazione sostanziosa o uno spuntino goloso.
La polpa di banana e il sapore della cannella rendono questo plumcake molto gustoso, senza appesantire!
Ci siete? Andiamo a farlo insieme!

Lista ingredienti

per 6 persone

q.b. succo di limone
q.b. Sale fino
1 bustina Lievito in polvere
q.b. Cannella in polvere
2 Uova
250 g Ricotta
120 g Zucchero
4 Banane
200 g Farina 00
3 g Bicarbonato
Genuino e naturale

Cerchi un gustoso plumcake già pronto?

Plumcake Integrale

Scoprilo ora

Preparazione

Se hai in casa delle banane già abbastanza mature, prova questa versione del classico plumcake alla banana! Scopri tutti i passaggi:

STEP 1 di 6

Preparate le banane

Iniziamo! Prima di tutto sbucciate le vostre 4 banane e tagliatele a rondelle, che non
dovranno essere troppo spesse, ma nemmeno sottilissime. Poco meno di un dito di larghezza! Mettetele poi in una ciotola e spremeteci sopra il succo di limone per evitare che il frutto si ossidi a contatto diretto con l’aria. Fatto ciò, schiacciatele ripetutamente con una forchetta per ridurle in purea e mettete il tutto da parte.

STEP 2 di 6

Passiamo al composto

Ora prendete un'altra ciotola, versate il burro che avete precedentemente fatto a piccoli pezzi, poi mettete anche lo zucchero. Lavorate il tutto usando una frusta elettrica e una volta che sarete riusciti ad ottenere un composto omogeneo aggiungete anche le uova. La cosa migliore sarebbe aggiungerle una alla volta, per fare in modo che si mescolino bene con il resto.

STEP 3 di 6

Preparate l’impasto

In quest’ultima ciotola mettete un pizzico di sale, facendo attenzione a non esagerare. Ora è
il momento di unire la purea di banane. Versatela e mescolate per bene. Profuma vero?
Ora proseguite unendo la farina setacciata con il bicarbonato e il lievito, aromatizzate con
una spruzzata di cannella e continuate poi a mescolare, finché non sarà tutto omogeneo.

STEP 4 di 6

Nello stampo

Una volta che l’impasto è pronto, versatelo con attenzione nello stampo da plumcake, aiutandovi con un cucchiaio se necessario. Livellate con cura, poi sarete quasi pronti per infornare!

STEP 5 di 6

Dolce in forno!

Accendete il forno, in modalità statica. Temperatura: 180°. Quando sarà caldo, inserite il vostro stampo e lasciate cuocere il plumcake alla banana per circa un’ora di tempo. Pronti per la prova dello stecchino? Fatela sempre, è molto importante. Una volta cotto, sfornate il vostro dolce e lasciatelo raffreddare.

STEP 6 di 6

Servite

Una volta tiepido, potete sformare il plumcake, fare delle belle fette e servirlo a chi volete!
Vedrete, le aspettative non verranno deluse. Buon appetito!

Consigli

La scelta delle banane per questo dolce è fondamentale. Sì, le banane troppo acerbe infatti, oltre ad essere dure e difficili da ridurre in purea, hanno un sapore decisamente diverso da
quelle mature: più aspro e troppo poco dolce per il vostro plumcake.


Al contrario, usare banane troppo mature rischia di trasformare il piatto in una vera e propria
“bomba di dolcezza”, che sarebbe forse troppo esagerata, anche per chi i dolci li ama davvero tanto. L’equilibrio è la chiave. Cercate banane dalla colorazione ben gialla, ancora sode e senza troppe parti scure. Vedrete che in questo modo i sapori saranno ben bilanciati, con un impasto dalla giusta morbidezza, poi, il gioco è fatto!
Gusto e consistenza, l’unione perfetta.

Varianti

Una possibile variazione sul tema potrebbe prevedere l’aggiunta di un ingrediente che difficilmente risulta poco gradevole nella preparazione di un dolce. Quale? Il cioccolato.
Amato da molti, anzi, praticamente da tutti, con il gusto della banana si sposa perfettamente.


Se l’idea vi ingolosisce, non abbiate paura di inventare e osare: qualche goccia di cioccolato fondente nell’impasto, ad esempio, renderà il piatto ancora più buono. Un altro modo per aggiungerne il sapore senza sbilanciare il piatto è mettere nell’impasto un po’ di cacao al posto della cannella.
Per dare un tocco ancora più goloso e fresco, potrete abbinare al plumcake una pallina di
gelato, di frutta, al cioccolato o alla crema, come preferite!
Oppure ancora, perché no, un po’ di panna montata, altro elemento che alla banana si abbina perfettamente.

Commenta la ricetta

Scrivi i tuoi suggerimenti o la tua opinione sulla ricetta nello spazio qui sotto

+

Potrebbero piacerti anche...

Semplicità, bontà, leggerezza: scopri le ricette che abbiamo scelto per te questa settimana!

null
Scrivi al Mulino che Vorrei!
Invia la tua idea Nel Mulino Che Vorrei. Le più votate potrebbero essere realizzate! Scrivi la tua idea
s