Cerca Prodotti, Promozioni, Idee

Ricerche frequenti

  • biscotti
  • promozioni
  • macine
  • senza glutine
  • Ci sono:

Non hai trovato quello che cerchi?

Invia la tua idea Nel Mulino Che Vorrei. Le più votate potrebbero essere realizzate! Scrivi un'idea

Hai bisogno di parlare con il Mulino

Invia la tua idea Nel Mulino Che Vorrei. Le più votate potrebbero essere realizzate! Faq e Contatti

Plumcake alle Fragole:

ricetta facile

15'

55'

facile

Presentazione

Di solito le troviamo abbinate alla panna montata, una vera delizia, oppure semplicemente
ricoperte di zucchero, da assaporare lentamente. Sono buonissime al naturale e sono anche
molto belle alla vista.
Avrete capito che oggi parliamo di fragole, e di come si sposano bene con un dolce soffice
e morbido: il plumcake.
La ricetta che andremo a vedere insieme infatti è proprio il plumcake alle fragole fresche.
Un dolce ricco di gusto e contrasti, perfetto per una merenda in compagnia, un dessert molto carino alla fine di una buona cena oppure per una sostanziosa colazione che dà la carica per tutta la giornata.
Per realizzarlo cercate delle belle fragole fresche e succose, daranno un gusto unico al vostro piatto e un tocco di frutta molto piacevole e genuino al plumcake.


Andiamo a seguire insieme tutti i passaggi di una ricetta veloce e facile, che saprà stupire e lasciare a “bocca piena” tutti i vostri ospiti.

Lista ingredienti

per 6 persone

250 g Farina 00
125 g Yogurt bianco
200 g Fragole fresche
220 g Zucchero
q.b. Olio di semi
2 Uova
1 Bustina di Lievito
1 bustina di vanillina
q.b. Zucchero a velo
Genuino e naturale

Cerchi un morbido plumcake già pronto?

Plumcake Classico

Scoprilo ora

Preparazione

STEP 1 di 6

La base del composto

La prima cosa da fare per realizzare la ricetta è occuparsi delle uova per il composto.
Prendetele e rompetele in una ciotola. Montatele per qualche minuto insieme allo zucchero per ottenere un composto bello spumoso e voluminoso.
Aggiungete poi lo yogurt bianco e continuate a montare. Mettete l’olio di semi e nel frattempo continuate sempre a montare l'impasto aiutandovi con le fruste elettriche.

STEP 2 di 6

Preparate l’impasto

Ora prendete una seconda ciotola. All’interno setacciate la farina e mettete il lievito per dolci. Poi unite anche la vanillina. Incorporate il contenuto della ciotola al composto ottenuto in precedenza e continuate a mescolare con una spatola o un cucchiaio, facendo attenzione a togliere tutti i grumi che potrebbero formarsi. L’obiettivo è quello di ottenere un impasto liscio, morbido e omogeneo.

STEP 3 di 6

Mano alle fragole!

Prendete le vostre fragole e lavatele con cura sotto l'acqua corrente. Ricordatevi di
eliminare le foglioline e qualsiasi elemento in eccesso. È importante mantenere solo la parte del frutto. Fatto questo, tagliatele a cubetti piccoli, per poi unirle all'impasto. Ora fate attenzione ad amalgamare il tutto, anche questa volta nel modo più omogeneo possibile.

STEP 4 di 6

Quasi in forno

È il momento di mettere il vostro impasto nello stampo, una fase sempre delicata. Con l’aiuto di un cucchiaio versate il composto all'interno di uno stampo per plumcake, appunto, che avete precedentemente rivestito con un foglio di carta da forno un po’ inumidito oppure leggermente infarinato.

STEP 5 di 6

Cottura

Riscaldate il forno, in modalità statica, alla temperatura di 180°. Una volta che il forno sarà
bello caldo, infornate il vostro dolce e lasciatelo cuocere, controllandolo di tanto in tanto, per
circa un’ora.

STEP 6 di 6

Pronto!

Per capire se è pronto fate la prova dello stecchino. Se lo stecchino esce umido, significa che manca ancora un po’, se invece esce asciutto il dolce è pronto!
Una volta sfornato, aspettate che il plumcake sia ben raffreddato, prima di guarnirlo con lo
zucchero a velo a piacimento e servirlo tagliato a fette, ancora tiepido.
Squisito, semplice e genuino, vero?

Consigli

La cottura è fondamentale, ed è anche uno dei momenti più difficili e delicati. Se il forno è
ventilato, 180° gradi potrebbero essere troppi, dieci in meno sono l’ideale. Il consiglio, in generale, è quello di controllare sempre a occhio come sta andando la cottura, ma senza aprire troppe volte il forno. Fidarsi solo del tempo a volte potrebbe trarre in inganno.


Un trucco, oltre alla prova dello stecchino, per riuscire a capire se il plumcake è pronto?
Osservare la superficie. Quando appare bella dorata allora molto probabilmente avrete fatto tutto bene e il vostro dolce sarà pronto, cotto in maniera omogenea e pronto per essere servito. Non preoccupatevi se le fragole perdono un po’ di liquido durante la cottura in forno,
è normale, anzi vedere l’impasto colorato di rosso dal succo delle fragole rende ancora più
affascinanti le fette del vostro dolce.

Varianti

Lo sapete, la stagione delle fragole è l’estate, anche se ormai si riescono a trovare in ogni
periodo dell’anno, così da poter realizzare questo dolce quando volete. Se proprio non si
riescono a reperire, però, oppure quelle che riuscite a trovare non vi sembrano fragole molto
“in forma”, ci sono altri frutti da poter utilizzare, per andare a realizzare una ricetta per il
plumcake molto simile.
Un esempio? Le ciliegie, che potrebbero arricchire in modo gustoso il vostro plumcake.
Oppure le amarene, perché no? Se proprio volete sperimentare, anche l’ananas è un’ottima
alternativa, anche se forse meno facile da trattare. Ogni tipo di frutta, comunque, può essere
perfetta per dare gusto e freschezza al vostro morbidissimo plumcake!

Commenta la ricetta

Scrivi i tuoi suggerimenti o la tua opinione sulla ricetta nello spazio qui sotto

+

Potrebbero piacerti anche...

Semplicità, bontà, leggerezza: scopri le ricette che abbiamo scelto per te questa settimana!

null
Scrivi al Mulino che Vorrei!
Invia la tua idea Nel Mulino Che Vorrei. Le più votate potrebbero essere realizzate! Scrivi la tua idea
s